Devi effettuare l'accesso prima poter inviare messaggi

Accedi

Alfaromeo ALFA ROMEO – Giulia 1300 TI – CONSERVATA

  • 45
Descrizione

Link Motors Piombino Dese propone in vendita: ALFA ROMEO – Giulia 1300 TI – CONSERVATA Carburante: BENZINA / Posti: 5 Cilindrata: 1290/ CV: 83 / KW: 61 Tipo di cambio: MANUALE L’Alfa Romeo Giulia (Tipo 105) è un’autovettura prodotta dall’Alfa Romeo dal 1962 al 1977

Nata come erede della “Giulietta”, è stata proposta in numerose varianti di carrozzeria, nelle tipologie berlina, coupé, cabriolet e spider. Complessivamente, in 15 anni, ne sono stati prodotti circa 1 milione di esemplari

Ciò ha reso la Giulia una delle vetture più vendute della storia dell’Alfa Romeo; di questi, 572.646 furono realizzati nella versione berlina tre volumi. Nel 1964 venne lanciato il modello d’accesso Giulia 1300, con motore di 1290 cm dotato di un carburatore doppio corpo che erogava 78 CV DIN (89 SAE) evoluzione di quello montato sulla Giulietta TI, cambio a 4 marce, frontale con due soli fari (anziché 4 come sulla 1600), interni molto semplificati e dotazione di accessori ridotta all’osso (mancavano anche la luce di retromarcia, i rostri ai paraurti ed il servofreno)

Nonostante le economie si affermò immediatamente come la 1300 più veloce del mondo, con una punta dichiarata di oltre 155 km/h; nella prova di Quattroruote raggiunse i 160,392 km/h. Nel 1966 venne presentata la 1300 TI, con motore di 1290 cm alimentato sempre da un carburatore doppio corpo verticale Solex 32 PAIA/7, ma potenziato a 82 CV DIN (94 SAE) grazie al superiore rapporto di compressione (9:1 invece di 8.5:1) e ai collettori di aspirazione e scarico maggiorati, simili a quelli della 1600 TI

Dalla 1600 ricevette anche il cambio (“L’unica 1300 a cinque marce”, reclamizzava la casa) e finiture più curate

Sempre invariato il frontale con due soli fari. Nel 1967 anche la 1300 TI ottenne il servofreno, la strumentazione ad andamento orizzontale divenne circolare e venne montato un nuovo volante sportivo a 3 razze

La calandra fu modificata adottando una semplice rete nera con tre listelli orizzontali cromati e variarono le feritoie alla base del parabrezza

Anche la Giulia 1300 base adottò le stesse modifiche esterne, pur rimanendo senza rostri ai paraurti.[9] Nel 1969 la 1300 TI venne dotata di frizione a comando idraulico con molla a diaframma; nel 1970 ricevette un nuovo impianto frenante a doppio circuito, la pedaliera infulcrata in alto, il correttore di frenata al retrotreno, l’alternatore al posto della dinamo e il passaggio a cerchi da 14″ con pneumatici 165/80 (quest’ultima modifica venne effettuata anche sulla 1300 base)

Accreditata di una velocità massima di oltre 160 km/h, nella prova di Quattroruote raggiunse i 163,456 km/h Nel 1970 nacque la Giulia 1300 Super, che riprendeva le finiture dell’omonima versione 1600 (ma il frontale rimaneva a fari singoli), raggiungendo prestazioni ancora più elevate grazie al motore 1300 alimentato con 2 carburatori orizzontali doppio corpo (Weber 40 DCOE 28, Dell’Orto DHLA 40, Solex C 40 DDH/4) da 89 CV DIN (103 SAE) già utilizzato sulla GT Junior fin dal 1966

Nella prova di Quattroruote raggiunse i 166,879 km/h a fronte di una velocità dichiarata di 165 km/h. Nel 1971 anche la 1300 base ricevette il servofreno e la pedaliera infulcrata in alto ma, nello stesso anno, venne tolta dal listino senza aver mai subito altre modifiche. Iconica auto Italiana degli anni 60 e 70, protagonista della storia del nostro paese durante anni di piombo, fu largamente utilizzata sia dalle forze dell’ordine che dai criminali viste le sue eccezionali prestazioni e la sua maneggevolezza. Equipaggiata dal mitico bialbero Alfa Romeo dall’inconfondibile suono rende impossibile passare inosservati. L’auto, sebbene sia un conservato, si presenta in buonissime condizioni generali in un bellissimo Verde Pino. Versione con pedaliera bassa (incernierata al pavimento), non presenta crepe sul cruscotto e strappi sui sedili. Auto proveniente da collezione privata, si valutano scambi/permute solo con altre Alfa Romeo d’epoca. MANUTENZIONE: Tagliando. DIFETTI: Normali segni dovuti al tempo e all’utilizzo. LINKMOTORS-PIOMBINO DESE Via Roma 19/A 35017 Piombino Dese (PD) Tel.0497437842 – Cell.3283052454 Email: linkmotorspiombinodese@gmail.com Veicolo visionabile SU APPUNTAMENTO Prezzo Negoziabile in fase di Trattativa. Finanziamento da 12-84 mesi GARANZIA guasti attivabile su richiesta 12-36 mesi Gestione Burocrazia e Passaggio di Proprietà Assistenza Personale Link Motors Si valutano permute Foto in alta risoluzione sul sito Link Motors Spedizione a domicilio preventivabile su richiesta NO SCAMBI ———————————————————————– Mechanical warranty available for 12 or 36 months International deliveries Bureaucracy management for export [1145200]

Specifiche
Anno * 1968
Carrozzeria Berlina
ColoreVerde
Cilindrata1290
Alimentazione Benzina
Cambio Manuale
Vendo / Compro Vendo
Iscrizione Registro ASI * No
Tipo certificato -
TargaLE80529
Numero certificato-
Località
  • LINK MOTORS PIOMBINO DESE
  • Mappa
  • Street View
  • Direzioni